Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
UniFi - Centro Studi Aldo Palazzeschi

Manoscritti

Nel Fondo sono conservati e raccolti in 153 buste gli autografi della maggior parte delle opere dello scrittore. Si tratta di una quantità ingente di appunti, abbozzi, rifacimenti, stesure anche plurime di articoli, poesie, novelle e romanzi: dalle Sorelle Materassi a Il palio dei buffi e a frammenti di Stampe dell'800, da Roma a Il doge, da Cuor mio a Stefanino e a Storia di un'amicizia, dall'Interrogatorio della contessa Maria alle Sinfonie. E' presente anche Rosso e nero, traduzione integrale, inedita, del romanzo di Stendhal. Mancano tra i manoscritti i titoli degli esordi, di quelli cioè compresi tra il 1905 e il 1920.
Il Fondo manoscritti segnala con eloquente evidenza la cura e l'attenzione con cui Palazzeschi ha vigilato sulle carte della sua officina domestica. Gli autografi (spesso di uno stesso titolo si hanno diversi e successivi stadi elaborativi) registrano passo dopo passo le vicende, i cambiamenti, le stratificazioni della scrittura palazzeschiana, testimoniando il piacere di una memoria abituata a scandagliare e a riportare nel presente "le preziose e affascinanti cianfrusaglie" nascoste nelle pieghe del passato.


Triplice imm

 
ultimo aggiornamento: 23-Dic-2015
Unifi Dipartimento di Lettere e Filosofia Home Page

Inizio pagina