Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
UniFi - Centro Studi Aldo Palazzeschi

Archivio

Storia

Aldo Palazzeschi, in data 2 febbraio 1974, pochi mesi prima della morte, sopravvenuta il 17 agosto dello stesso anno, dettò all'amico avvocato Demetrio Bonuglia le ultime volontà testamentarie, lasciando erede la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università degli Studi di Firenze. 

L'Archivio Palazzeschi è stato organizzato in due principali strutture: un "Fondo librario", conservato presso la Biblioteca Umanistica (sede di Lettere), in cui sono depositati tutti i volumi ereditati dallo scrittore, e un "Fondo manoscritti", conservato presso il Centro di Studi "Aldo Palazzeschi", dove sono state raccolte, ordinate e catalogate in modo completo, tutte le carte dello scrittore (autografi di articoli, novelle, poesie, romanzi, una vasta corrispondenza, ma anche ritagli di giornale e fotografie).

Tutte le carte di Aldo Palazzeschi, in un primo momento inserite in una banca dati accessibile dalla sede del Centro di Studi, sono adesso consultabili on line, dietro apposita autorizzazione, all’interno del progetto Carte d'Autore Online - Archivi e Biblioteche digitali della modernità letteraria italiana.

 

Firma Aldo Palazzeschi

 
ultimo aggiornamento: 01-Dic-2015
Unifi Dipartimento di Lettere e Filosofia Home Page

Inizio pagina